Blog VéGé

Tutte le novità del Gruppo VéGé

Casco e capelli: 5 consigli

12-11-2020
bellezza e benessere

Fra la necessità di evitare il traffico e quella di non affollare i mezzi pubblici, lo scooter al giorno d’oggi è una soluzione ancora più gettonata per muoversi in città. Per chi va in scooter o in moto, l’unico “inconveniente” – peraltro indispensabile per la sicurezza – è l’effetto del casco sulla pettinatura: inevitabilmente, il casco “schiaccia” i capelli, ancor più quando si suda, e il risultato non è dei migliori se poi si deve comunque passare un’intera giornata al lavoro fuori casa.

Scopriamo allora 5 consigli per proteggere i capelli con il casco.

 

  1. Innanzitutto, bisogna essere realisti e, pur se in base ai propri gusti e alla propria fisionomia, scegliere una pettinatura adatta per il casco. Se non vogliamo un taglio corto, la pettinatura perfetta è un taglio sfilato, non troppo lungo, sbarazzino, che sta a posto da sé senza essere pettinato: tornerà a posto semplicemente... scuotendo un po’ la testa!

  2. Se invece proprio non vogliamo rinunciare ai capelli lunghi, è indispensabile legarli sotto la nuca con un elastico morbido: questo è sicuramente il miglior modo per indossare il casco con i capelli lunghi senza danneggiarli.

  3. Anche se possiamo avere la tentazione di fissare meglio la pettinatura, il consiglio è quello di non usare gel o lacca prima di mettere il casco: non solo sporcheremmo il casco stesso, ma, all’interno del casco, si mescolerebbero con il sudore rendendo i capelli sporchi e “cadenti”.

  4. A proposito di sudore, anche un casco con aerazione è una buona idea, perché aiuta a limitare la sudorazione.

  5. Per proteggere i capelli nel casco, infine, si consiglia di usare un sottocasco in seta, oppure una bandana: un ottimo metodo per evitare di ritrovarsi con i capelli “elettrici”.

 

 

Foto di Rudy and Peter Skitterians da Pixabay