Blog VéGé

Tutte le novità del Gruppo VéGé

Cena veloce: 5 idee per improvvisare con stile

01-04-2019
cucina

Cena veloce: 5 idee per improvvisare con stile

Tra lavoro fino a tardi e famiglia, spesso l’unico modo per vedere gli amici più cari è quello di invitarli a cena. Se non avete avuto tempo di fare la spesa, il problema più grosso è quello di avere le idee chiare su quale piatto cucinare, che sia semplice ma senza rinunciare al gusto.

Avete bisogno di qualche suggerimento per una cena veloce da preparare ma che sia allo stesso tempo originale, con pietanze che sicuramente conquisteranno i vostri ospiti?

Di seguito, vi proponiamo 5 idee per portare a tavola piatti semplici, veloci da preparare ma con un tocco di originalità per una perfetta cena in compagnia.


Rotolini di bresaola e spinaci

I rotolini di bresaola e spinaci, leggeri e saporiti, sono perfetti come piatto unico per una cena veloce. La ricetta, che si basa su pochi ingredienti, si prepara in 10 minuti.

Ingredienti per 2 persone:

  • 100 gr bresaola
  • 100 gr spinaci freschi
  • fili di erba cipollina
  • 1 noce burro
  • 1 spicchio d’aglio
  • Q. b. sale
  • Q. b. pepe

Preparazione

Scalda il burro e l’aglio in una piccola padella e cuoci gli spinaci (già lavati e ben puliti) per circa 5 minuti; al termine della cottura, strizza gli spinaci e tienili da parte.

Ora stendi una fetta di bresaola e posiziona al centro una pallina di spinaci, poi chiudi a fagottino facendo un piccolo nodo con il filo di erba cipollina. In alternativa, puoi arrotolare senza chiudere, per un risultato più semplice e pratico.

Vuoi utilizzare un altro ingrediente per rendere il piatto ancora più saporito? Allora aggiungi all’interno del rotolino anche del formaggio spalmabile.


Bocconcini di pollo in agrodolce al timo

I bocconcini di pollo in agrodolce è una davvero ricetta pratica, da utilizzare per una cena valoce o improvvisata. La preparazione di questo piatto richiede circa 25 minuti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 6 scalogno
  • 700 gr. pollo petto
  • 50 gr. pollo
  • 50 gr. burro
  • 1 dl. aceto bianco
  • 1 ½ cucchiaio zucchero
  • Q. b. brodo vegetale
  • Q. b. timo
  • Q. b. sale
  • Q. b. pepe

Preparazione

Sbuccia e taglia a spicchi gli scalogni e mettili in una ciotola. Prendi il pollo, elimina la pelle, l’ossicino centrale e le cartilagini presenti e poi taglia la carne a piccoli tocchetti. Prendi i bocconcini di pollo e posizionali in un’altra ciotola.

Metti ora un tegame abbastanza ampio sul fuoco ed immergici una noce di burro, un po’ di sale, un pizzico di pepe e lascia cuocere a fuoco lento per qualche minuto prima di aggiungerci un po’ di timo (già lavato e asciugato); aggiungi ora un mestolo di brodo caldo e continua a cuocere per circa 10 minuti a fuoco medio.

Non appena il pollo sarà cotto, aggiungi gli spicchi di scalogno e lascia cuocere per altri 4 minuti, poi cospargi lo zucchero in modo da caramellare il pollo e i bocconcini.

Passaggi finali: abbassa la fiamma e spruzza un po’ di aceto bianco nel tegame, lasciandolo evaporare lentamente. Ora spegni il fuoco e lascia raffreddare il pollo e i bocconcini per circa 10 minuti prima di servire a tavola.


Tranci di salmone al pomodoro

I tranci di salmone al pomodoro è un altro piatto prelibato e gustoso, che si prepara in soli 10 minuti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 salmone (trancio)
  • 200 gr. pomodorini pelati
  • 20 gr. burro
  • 1 scalogno
  • 1 rametto rosmarino
  • 1 cucchiaino zucchero
  • Q. b. sale
  • Q. b. pepe

Preparazione

Prendi una padella grande antiaderente e scaldaci del burro; sbuccia e taglia lo scalogno finemente e fallo soffriggere a fuoco dolce con il burro, poi aggiungi il rosmarino e continua a rosolare finché lo scalogno risulterà dorato e morbido.

Sciacqua sotto acqua corrente (preferibilmente fredda) i tranci di salmone, asciugali con la carta da cucina e spolverizzali con lo zucchero. Trasferisci ora il salmone nella padella e cuoci a fuoco vivo per circa 2 minuti per lato, finché risulteranno ben coloriti.

Prendi una ciotola e versaci i pomodorini pelati, spezzettali con l’aiuto di una forchetta e poi uniscili ai tranci di salmone; aggiungi un pizzico di zucchero, sale, pepe e, fai cuocere ancora a fiamma bassa per 3-4 minuti.

Passaggi finali: trasferisci il salmone e il suo condimento nei piatti e, se preferisci, decora con gli aghi di rosmarino tagliuzzati.


Sformato di zucchine

Lo sformato di zucchine è considerato un vero e proprio evergreen della cucina italiana. Questa ricetta è davvero facile da preparare: basta seguire con precisione pochi passaggi per creare un’autentica delizia che conquisterà i vostri commensali.

Ingredienti per 6 persone:

  • 250 gr. zucchine
  • 4 uova
  • 40 gr. farina
  • 1 scalogno
  • 1 carota media
  • 100 gr. panna fresca
  • 250 gr. di latte
  • 100 gr. prosciutto cotto
  • 30 gr. di parmigiano reggiano grattugiato
  • Q. b. prezzemolo tritato
  • Q. b. olio extravergine d’oliva
  • Q. b. sale
  • Q. b. pepe

Preparazione

Spunta le zucchine, dividile in due (nel senso della lunghezza) e poi a semi-rondelle sottili; prendi una padella e stufa le zucchine a fuoco medio con lo scalogno già tagliato in poco olio e un pizzico di sale per circa 10 minuti.

Ora prendi una terrina e sbatti le uova con l’aiuto di una frusta, aggiungi la farina setacciata e amalgama bene per evitare grumi; incorpora anche la panna, il latte, il parmigiano, le zucchine stufate, il prosciutto già tritato, la carota grattugiata e il prezzolo.

Trasferisci il tutto in una pirofila ricoperta di carta da forno unta con un po’ di olio, sala a seconda dei tuoi gusti e inforna a 180 gradi per circa 30 minuti. Terminata la cottura, infine, lascia riposare lo sformato di zucchine a temperatura ambiente per circa 10 minuti prima di servire a tavola.


Rotolo di frittata con prosciutto cotto e caciotta

Il rotolo di frittata con prosciutto e caciotta è un secondo piatto gustoso, che si prepara in poche mosse. Si consiglia di servirlo a tavola accompagnato da un’insalata.

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 uova
  • 2 cucchiaio di latte
  • 150 gr. prosciutto cotto
  • 100 gr. caciotta fresca
  • Q. b. sale
  • Q. b. pepe

Preparazione

Accendi il forno a 180 gradi. Intanto, prendi un recipiente e sbatti le uova con l’aiuto di una frusta, aggiungi poi il latte, il sale e un pizzico di pepe; versa il composto appena ottenuto in uno stampo rettangolare (deve essere almeno di 25 cm x 35 cm) ricoperto di carta da forno e livellalo con una spatola. Cuoci la frittata per circa 10 minuti.

Terminata la cottura, trasferisci la frittata (assieme alla carta da forno) su un piano da lavoro e distribuisci sulla superfice la caciotta già tagliata a fette sottili e il prosciutto, poi arrotolala su sé stessa e bloccala con l’aiuto degli stuzzicadenti.

Passaggi finali: metti il rotolo nel forno spento per 5 minuti, finché il formaggio non si sarà sciolto e poi servi a tavola.