Blog VéGé

Tutte le novità del Gruppo VéGé

Come pulire il barbecue

17-08-2020
cucina; casa e giardino

Agosto, voglia di vacanze e… di grigliate all’aperto. Chi ha la fortuna di avere un giardino, difficilmente resisterà alla tentazione di dotarsi di un barbecue su cui cucinare succulenti piatti di carne, pesce o verdure da gustare tutti insieme in famiglia.

Ma fra una grigliata perfetta e l’altra è importante dedicarsi alla manutenzione del barbecue.

 

 

Come pulire il barbecue

La pulizia del barbecue può essere fatta, almeno in parte, sia a caldo che a freddo.

Per pulire il barbecue caldo, oltre a indossare dei guanti, dovrete munirvi di una spazzola di metallo e di succo di limone per eliminare i residui di grasso dalla griglia. Potete fare questa operazione anche quando il barbecue si è raffreddato, ovviamente dopo aver tolto i resti di cenere e carbone.

È molto importante togliere il grasso dal barbecue perché questo può causare la formazione di ruggine, oltre a pregiudicare il gusto delle preparazioni future, poiché le vecchie incrostazioni di grasso riprenderebbero a bruciare.

Se la griglia dovesse essere molto sporca, l’ideale è lasciarla immersa per almeno mezz’ora in una soluzione di acqua calda e sapone di Marsiglia.

Indipendentemente dal tipo di barbecue, vi serviranno una spugna non abrasiva, acqua calda e aceto per pulire il vostro barbecue. Se usate un barbecue a carbone, dovrete eliminare anche tutti i resti di carbonella; aiutatevi con un raschietto per togliere eventuali schizzi di grasso dall’interno. Per il barbecue a gas, dopo aver chiuso la manopola del gas, oltre a pulire con acqua calda e aceto sarà importante dedicarsi alla pulizia dei bruciatori, che possono facilmente ostruirsi. Usate uno spiedino di legno per rimuovere delicatamente i residui di sporco.

Per il barbecue elettrico, invece, basterà aspettare che sia completamente freddo, staccarlo dalla corrente e pulire tutto con acqua calda e aceto.

In questo modo, il vostro barbecue sarà sempre pronto per regalarvi grigliate perfette… E quando sarà il momento di riporlo per l’inverno, non scordate di passare un pennello con un po’ di olio alimentare sulle superfici della griglia, per prevenire la ruggine.

 

 

 

Foto di Free-Photos da Pixabay