Blog VéGé

Tutte le novità del Gruppo VéGé

Piante da giardino: le più belle fioriture di luglio

06-07-2018
casa e giardino

Piante da giardino: le più belle fioriture di luglio

Chi lo ha detto che le piante da giardino danno il meglio solo in primavera? Anche in estate ci sono fioriture bellissime: bisogna soltanto conoscerle per arricchire il proprio spazio verde e renderlo colorato, vivace e profumato anche in questa stagione.

Tra le piante da giardino (ma anche da balcone) simbolo dell’estate c’è ad esempio il geranio, originario del Sud Africa, che in questa stagione esplode in tutti i suoi colori: rosso, bianco, rosa, magenta. I gerani si distinguono in zonali, con rami eretti che portano gruppi di fiori, e ricadenti, detti anche gerani edera, con rami sottili e pensili. Hanno una fioritura lunghissima, che va dall'inizio della primavera alla fine dell'estate, e non richiedono molte cure, salvo non esporli alla luce diretta del sole.

Altra pianta da scegliere per colorare il giardino in estate è la salvia ornamentale: simile alla lavanda, ma con fiori di colore più intenso (blu/violetto), cresce in cespugli compatti di foglie piccole e leggermente aromatiche. La sua fioritura va da aprile a novembre, è pertanto una pianta da non farsi mancare per abbellire il proprio giardino! Attenzione però: non utilizzate la salvia ornamentale in cucina perchè non è commestibile.

Altra pianta da giardino molto scenografica è la crocosmia, di origine sudafricana, che fiorisce proprio nel mese di luglio e dura fino all’autunno, con spighe floreali nei toni del giallo, dell’arancio e del rosso che si inclinano dolcemente verso terra. Grazie alla sua capacità di moltiplicarsi autonomamente, la crocosmia in breve tempo è in grado di colonizzare ampi spazi soleggiati, necessitando davvero di poche cure.

Un’altra fioritura del mese di luglio è il caprifoglio, pianta odorosa rampicante, resistente e vigorosa, molto diffusa in tutta Italia e in generale nelle zone temperate d'Europa. Fiorisce a ondate successive da giugno a ottobre. I suoi fusti posso arrivare a una lunghezza di 7 metri: le foglie sono verde scuro mentre i fiori, di forma tubolare e molto profumati, sono bianchi, tendenti al giallo sfumato di rosa.

Da luglio a settembre fiorisce anche il gladiolo: pianta dai fiori bellissimi e poco esigente, anche questa originaria dell’Africa, ha foglie a forma di spada che fanno da protezione a spighe floreali che possono superare anche il metro di altezza. Tra i colori più belli c’è il bianco, sfumato di rosa verso i bordi, oppure il color albicocca, leggermente sfumato nel giallo al centro.

La dalia, originaria del Messico, è un’altra pianta ornamentale perfetta per adornare il giardino nei mesi estivi: produce fiori intensamente profumati e dai colori sgargianti da luglio fino al tardo autunno. Le colorazioni più diffuse sono soprattutto il giallo e il rosso, ma esistono innumerevoli varietà di colorazioni.

In questa carrellata di piante da giardino non può mancare la bouganville, la pianta rampicante estiva per antonomasia: originaria del Brasile, si caratterizza per la sua capacità di resistere a climi caldi e torridi. I fiori possono essere rosa, fucsia e viola e amano l’esposizione soleggiata, ideali per ricoprire muri e pergolati.

E voi, che fioriture avete in estate nel vostro giardino?