Blog VéGé

Tutte le novità del Gruppo VéGé

Piante in bagno: 10 idee

08-11-2020
casa e giardino

Siamo abituati ad abbellire il soggiorno, l’ingresso o – naturalmente – il balcone con ogni tipo di piante da appartamento; però forse non tutti sanno che una delle stanze più adatte alle piante da appartamento (purché sufficientemente luminosa) è… il bagno!

Questa stanza, infatti, è mediamente più calda e più umida del resto della casa, e ha un microclima ideale per le piante da appartamento molte delle quali, ricordiamolo, in natura crescono nelle foreste tropicali. L’altra buona notizia è che le piante adatte al bagno sono anche molto facili da coltivare: non c’è bisogno di avere il pollice verde! Basta garantire loro una posizione sufficientemente luminosa e, ovviamente, tenerle lontane dai caloriferi o da altri elementi riscaldanti.

 

Piante per il bagno: 10 idee

  1. Pothos: nella classifica delle piante facili, il pothos è ai primi posti! Un rampicante ideale per abbellire una mensola. Predilige posizioni luminose, ma si adatta bene anche ad ambienti meno illuminati (in tal caso ne risentono le screziature delle foglie).

  2. Aspidistra: una pianta “vintage”, praticamente indistruttibile. È l’unica che sopravvive anche con poca luce.

  3. Bambù della fortuna: in realtà non si tratta di un bambù, ma di un giglio tropicale. Si adatta anche ad ambienti non molto luminosi ed è molto facile da coltivare.

  4. Felci: sono le piante degli ambienti umidi per eccellenza. Nel bagno avranno bisogno davvero di poche cure, ma apprezzeranno una periodica nebulizzazione d’acqua con lo spruzzatore.

  5. Asparagina: simile alle felci per esigenze e aspetto ricadente, ama un ambiente umido e con media luminosità.

  6. Ficus: ne esistono di tantissimi tipi, sono robusti e facili da coltivare; un ficus di medie dimensioni sarà adattissimo anche per il bagno.

  7. Spatifillo: tipica pianta da appartamento dalle belle foglie verdi, facile da coltivare e poco esigente, si adatta bene anche in bagno.

  8. Sanseveria: è una pianta succulenta, che ama le posizioni luminose ma si accontenta anche di una media illuminazione. La sua crescita in verticale la rende ideale per occupare uno spazio limitato a terra.

  9. Begonia rex: per dare colore al bagno, potete scegliere questa pianta, di piccole dimensioni, che ama l’umidità e si adatta bene anche alla luce indiretta.

  10. Orchidee: hanno la fama di piante “difficili”, in realtà hanno bisogno di poche cure e in bagno trovano un ambiente ideale (nella bella stagione però è preferibile spostarle all’esterno). Cominciate con una Phalaenopsis e imparate facilmente come curare le orchidee.
     

 

 

Foto di Luisella Planeta Leoni da Pixabay