Blog VéGé

Tutte le novità del Gruppo VéGé

Pulizie di primavera no stress

06-04-2018
tempo libero

Consigli e piccoli trucchi per partire con il piede giusto. Coinvolgete anche i bambini

A primavera vien voglia di arieggiare casa, pulirla più a fondo e fare il cambio armadio. Operazioni che necessitano di tempo, per cui va scelto il momento giusto per svolgerle con energia e in tutta tranquillità. Per non essere sopraffatti dall’ansia da prestazione, è bene pulire una stanza per volta o comunque farlo in più tempi, senza gravare troppo sull’intero fine settimana. Cogliete dunque l’attimo. Potete, ad esempio, pulire la cucina una sera dopo cena, quando avrete già sparecchiato la tavola, cominciando dal riordinare i cassetti delle stoviglie e la dispensa, mettere in ordine le pentole ed eliminare quelle più consumate. E ancora, mentre vi accingete a fare la doccia, approfittate per pulire prima i sanitari, lo specchio e, quando siete sotto l’acqua calda corrente, lucidate le piastrelle e le fughe interne al box doccia con una spugna e un anticalcare. Indossate l’accappatoio per asciugarvi e passate lo straccio sul pavimento, ed ecco che c’è già un ambiente in meno sulla lista!

Il primo consiglio per pulire senza stress è quindi combinare compiti diversi a seconda del momento e del tempo a disposizione da dedicare alla casa. Potete programmare le pulizie anche a zone, concentrandosi cioè prima a spolverare, riordinare e, perché no, rivoluzionare il reparto giorno e poi il reparto notte o viceversa. Accendete lo stereo e partite con della buona musica che vi darà la carica giusta. Se poi trovate qualcuno che vi dà una mano, approfittatene. Ai bambini piace, ad esempio, passare l’aspirapolvere: per loro è un gioco e non si tratta quindi di sfruttamento minorile!

Altra tattica per non perdere troppo tempo nelle pulizie primaverili è eliminare il superfluo. Togliendo oggetti inutili o fuori posto, farete prima e sarà certamente meno la fatica nel rimuovere anche la polvere. Terminate il vostro lavoro mettendo un bel mazzo di fiori primaverili in un vaso al centro della tavola e godetevi ora il profumo di fresco e pulito che si respira in casa.


Le mosse vincenti

Spalancare le finestre per far entrare aria; rimuovere le ragnatele; spolverare i cassetti e i ripiani interni dei mobili con un panno in microfibra inumidito con acqua o appositi prodotti multiuso; staccare le tende per metterle in lavatrice insieme alle fodere dei cuscini; pulire e disinfettare i grandi elettrodomestici, come il frigorifero; far splendere i vetri delle finestre, compresi gli infissi; passare l’aspirapolvere in ogni angolo e dove solitamente non si passa quasi mai. Anche l’armadio necessita di una bella arieggiata; e dopo aver lavato e messo da parte i capi invernali, cercate di disfarvi di quelli che non indossate più e lasciate in bella vista sia gli abiti leggeri che qualche capo più pesante per quando rinfresca.