Blog VéGé

Tutte le novità del Gruppo VéGé

Ricette con asparagi: 5 idee per gustarli al meglio

26-04-2019
cucina

Non tutti sannno che gli asparagi sono tra gli ortaggi “protagonisti” della cucina italiana durante il periodo primaverile. Dal punto di vista nutrizionale, gli asparagi contengono soltanto 25 calorie ogni 100 grammi di prodotto e sono ricchi di vitamina A, vitamina B, potassio, magnesio e sodio.

Costituiti dal 90% di acqua, questi ortaggi hanno alcune proprietà benefiche. Qualche esempio? Mangiare gli asparagi aiuta a mitigare i sintomi della gotta, i calcoli renali, i reumatismi e idropisia.

Insomma, portare gli asparagi a tavola per un pranzo o una cena in compagnia diventa anche una scelta salutare. Avete bisogno di qualche idea per preparare deliziosi manicaretti a base di asparagi?

Di seguito, vi proponiamo 5 ricette con asparagi da servire come portate diverse per un menù completo, che va dall’antipasto al dolce e che non potrà non sorprendere i vostri commensali.


Antipasto: Asparagi impanati

Questa ricetta con asparagi impanati è davvero facile da preparare, anche per chi utilizza questi ortaggi in cucina per la prima volta. Si tratta di un piatto dai sapori equilibrati ed è perfetto da servire come antipasto.

Ingredienti:

  • 250 g di asparagi
  • 2 uova
  • 100 gr. pangrattato
  • Q. b. olio extravergine d'oliva
  • Q. b. sale
  • Q. b. pepe

Preparazione

Lava gli asparagi, privali del gambo e mettili a cuocere per circa 5/10 minuti in acqua bollente; una volta raffreddati, immergerli nell’uovo già sbattuto, aggiungendo un pizzico di sale e pepe.

Ora rotola gli asparagi nel pangrattato, poi sistemali uno ad uno in una teglia già rivestita di carta da forno, aggiungici un po’ di olio e farli cuocere in forno a 180 gradi per circa 10 minuti. Terminata la cottura, lascia raffreddare gli asparagi per qualche minuto.

Passaggi finali: fai bollire in un pentolino dell'acqua, immergici un uovo e lascialo cuocere per circa 3 minuti. Ora puoi servire gli asparagi impanati con l'uovo ancora caldo.


Primo piatto: Risotto agli asparagi

Questo risotto - che andiamo a proporvi come primo piatto - rientra tra le ricette con asparagi più amate di sempre, sia dagli adulti che dai bambini.

Ingredienti:

  • 350 gr. riso
  • 400 gr. asparagi
  • 1 litro brodo vegetale (già pronto)
  • 50 gr. parmigiano
  • 1 cipolla piccola
  • Q. b. olio extravergine
  • Q. b. burro

Preparazione

Lava i gambi, spunta quelli più duri e mettili a lessare in un pentolino con acqua bollente per circa 10 minuti; ora elimina le punte degli asparagi e frullali fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso.

Prepara il brodo vegetale. Terminato il procedimento, metti dell’olio in un tegame e aggiungici la cipolla già tritata finemente e, dopo qualche minuto, aggiungi il riso e fallo tostare per alcuni minuti; ora aggiungi anche un po’ di brodo e fai cuocere a fiamma media, avendo cura di aggiungerne dell’altro non appena il risotto si asciuga.

Passaggi finali: aggiungi il sale al risotto e, circa quattro minuti prima della fine della cottura, aggiungi anche la crema di asparagi preparata in precedenza. Terminata la cottura, infine, aggiungi una noce di burro, il parmigiano, manteca il tutto per qualche minuto e servi a tavola.


Secondo piatto: Frittata agli asparagi e speck

La frittata agli asparagi e speck è un secondo piatto semplice da preparare ed è perfetto da servire magari accompagnato da un’insalata, che vi proponiamo nella ricetta successiva.

Ingredienti:

  •  4 uova
  • 300 gr. asparagi
  • 50 gr. speck
  • Q. b. olio extravergine d’oliva
  • Q. b. sale
  • Q. b. pepe
  • Q.b. parmigiano

Preparazione

Cuoci gli asparagi in acqua leggermente salata per circa 15 minuti, poi scolali e lasciali raffreddare per un paio di minuti; ora taglia le punte del gambo e mettili in una padella assieme allo speck tagliato a striscioline, aggiungi un po’ d’olio e fai insaporire il tutto per qualche minuto.

Sbatti per bene le uova, poi aggiungi sale e pepe e unisci il composto agli asparagi e allo speck nella padella; fai cuocere per qualche minuto su un lato, poi con l’aiuto di un piatto piano gira la frittata e falla cuocere anche l’altro.

Consigli finali: terminato questo procedimento, servi la frittata agli asparagi e speck ancora calda e, se preferisci, fai sciogliere sopra ad ogni fetta una sottolissma scaglia di parmigiano.


Contorno: Insalata di asparagi

L'insalata di asparagi è un’ottima ricetta da preparare per un pranzo primaverile ed è perfetta da servire come piatto unico oppure come contorno di una seconda pietanza.

Ingredienti:

  • 1 cuore di lattuga iceberg
  • 5 pomodori
  • 12 olive nere
  • 1 mazzo asparagi
  • 250 gr. mozzarella
  • 1 cipollotto
  • Q. b. sale
  • Q. b. olio extravergine di oliva

Preparazione

Metti a cuocere in una pentola alta e stretta con abbondante acqua gli asparagi per circa 10 minuti e, una volta cotti, scolali e lasciali raffreddare.

Intanto, pulisci e lava l’insalata, poi i pomodori e il cipollotto; taglia a pezzi l’insalata, il pomodoro e la cipolla piccola (le fettine devono essere sottilissime) e metti il tutto in un’insalatiera abbastanza capiente. Aggiungi ora gli asparagi già tagliati in due o tre pezzi, la mozzarella a cubetti, le olive e servi l’insalatona in tavola con l’aggiunta di olio e sale.

Consigli finali: se vuoi rendere questa insalata ancora più “ricca”, aggiungici delle scaglie di parmigiano oppure i funghetti sott’olio.


Dolce: bignè con crema di asparagi e capperi

Tra le varie ricette con asparagi, non mancano quelle dedicate ai dolci. Il bignè con crema di asparagi e capperi ha un sapore neutro, da servire al termine di un pranzo oppure da consumare come snack pomeridiano.

Ingredienti:

  • 12 bignè
  • 2 uova
  • 1 mazzo asparagi
  • 50 gr. maionese
  • 3 cucchiai panna fresca
  • 5-6 capperi sotto sale
  • Q. b. burro
  • Q. b. sale
  • Q. b. pepe

Preparazione

Metti a cuocere a vapore gli asparagi per 6-7 minuti dopo averli lavati, asciugati, magari eliminando i gambi più duri e le punte; terminata la cottura, infine, scolali e tagliali a pezzi. Ora sciacqua i capperi per eliminare il sale, poi mettili ammollo in acqua fredda per circa 10 minuti e infine asciugali.

Passa a preparare la crema di asparagi: sbatti le uova in una terrina, aggiungici 15 grammi di burro già tagliato a dadini, la panna, il sale e il pepe; mescola bene il tutto e versa il composto appena ottenuto in un padellino, fai cuocere a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto, fino a quando la crema non ti risulterà cotta.

Ora frulla le uova, gli asparagi, i capperi e la maionese fino ad ottenere un composto omogeneo e poi mettilo in frigo per una mezz’ora.

Passaggi finali: taglia delicatamente la calotta superiore di ogni bignè e disponili su di un vassoio, riempi una sac à poche (magari con la bocchetta a stella) con la crema di asparagi e capperi e farcisci i bignè, adagia la calottina sul ripieno e servi a tavola