Blog VéGé

Tutte le novità del Gruppo VéGé

Ricette vegane: idee facili per tutti i gusti

26-03-2019
cucina

Ricette vegane: idee facili per tutti i gusti

La cucina vegana si basa esclusivamente su alimenti di origine vegetale, escludendo quindi la carne, il pesce, i crostacei, il latte e i suoi derivati.

Chi non è vegano, spesso crede che le scelte alimentari siano piuttosto “ridotte”, ma cade in errore: le ricette vegane permettono di preparare piatti sempre nuovi (e originali) a base di verdura, cerali e legumi, oppure gustose torte e dessert salutari e dal sapore unico.

Dal primo piatto al dolce, spesso si ha poco tempo per preparare una ricetta vegan che sia sostanziosa e allo stesso tempo saporita. Qualche suggerimento?

Di seguito, vi proponiamo 4 ricette vegane semplici da realizzare e che utilizzano ingredienti principali diversi.


Ricette vegane: pasta con pesto di barbabietole e pistacchi

La pasta con il pesto di barbabietole e pistacchi è una ricetta vegana dal sapore delicato, facile da preparare e perfetta da servire per cena.

Ingredienti:

  • 360 gr. pasta corta
  • 220 gr. barbabietole al vapore
  • 50 gr. pistacchi sgusciati
  • 60 gr. olio extravergine d’oliva
  • 2 rametti di rosmarino
  • 2 cucchiaini lievito alimentare
  • Q. b. sale
  • Q. b. pepe

Preparazione

Inizia a lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolala quando sarà al dente, conservando una tazza dell’acqua di cottura. Intanto, lava e taglia la barbabietola a cubetti e versala nel frullatore insieme ai pistacchi, il rosmarino, il lievito alimentare, l’olio, il sale e un pizzico di pepe; aggiungi ora un po’ di acqua di cottura della pasta messa da parte e frulla fino ad ottenere un pesto omogeneo e morbido.

Versa la pasta in una ciotola ben capiente e condiscila con il pesto, aggiungendo un altro po’ di acqua di cottura caso mai risultasse troppo denso. Prima di servire a tavola, infine, completa ogni piatto con l’aggiunta di granelli di pistacchi.


Ricette vegane: tempeh in crosta di senape e pistacchi

Il tempeh (o tempè) in crosta di senape e pistacchi è una delle ricette vegan più originali (e gustose) di sempre. Si tratta di un antipasto, ma è perfetto da servire anche come secondo piatto, semplice da realizzare e che richiede l’utilizzo di pochi ingredienti.

Ingredienti:

  • 300 gr. tempeh
  • 60 gr. granella di pistacchi
  • 2 cucchiai senape
  • 3 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • 1 limone
  • Q. b. sale
  • Q. b. pepe

Preparazione

Taglia il tempeh a fettine spesse (circa mezzo centimetro), mettile in una ciotola ben capiente e condiscile con succo di limone, olio, sale, un pizzico di pepe. Lasciale marinare per qualche minuto se hai poco tempo (l’ideale sarebbe almeno 30 minuti).

Ora copri la superficie di ciascuna fetta di tempeh con la senape e poi ricoprile interamente con la granella di pistacchi. Disponi le fette su una teglia foderata di carta forno e versaci la marinatura avanzata sul fondo della ciotola.

Cuoci il tempeh in forno statico a 180 gradi per 15 minuti, posizionando una ciotolina d’acqua sul fondo così da formare po’ di vapore ed evitare che le fettine possano seccarsi. Terminata la cottura, infine, servi il tempeh ben caldo, magari accompagnato da un contorno di verdure.


Ricette vegane: polpette vegane di patate e hummus al curry

Se amate le polpette, questa ricetta vegan fa proprio al caso vostro! Le patate rendono queste polpette davvero morbide, mentre la crema di lenticchie al curry dona un gusto irresistibile.

Ingredienti:

  • 500 gr. di patate
  • 150 gr. crema di lenticchie e curry
  • 25 gr. fecola di patate
  • 30 ml. olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di sesamo
  • 1 cucchiaio di sesamo nero
  • Q. b. pangrattato
  • Q. b. sale
  • Q. b. pepe

Preparazione

Pela le patate, tagliale a cubetti e poi lessale in acqua salata per circa 15 minuti dalla bollitura, fino a quando saranno ben morbide; una volta scolate, passa le patate con con l’aiuto di uno schiacciapatate e poi lasciale intiepidire in una ciotola per qualche minuto.

Condisci ora le patate con l’olio, la fecola di patate, la crema di lenticchie al curry, il sale, un pizzico di pepe e mescola bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo. Preleva poi una porzione d’impasto e forma delle palline grandi quanto una noce.

Versa in una ciotolina i semi di sesamo bianchi e neri, 2-3 cucchiai di pangrattato, 1 cucchiaio di olio, mescola bene il tutto e poi passa ciascuna polpetta in questo composto per impananarle.

Disponi ora le polpette su una teglia foderata di carta forno e cuoci in forno statico a 200 gradi per circa 15 minuti, terminando la cottura con 3 minuti di forno funzione grill per far dorare la superficie delle polpette.


Ricette vegane: plum-cake al cappuccino

Voglia di dolce? Il plum-cake al cappuccino è un dolce incredibilmente soffice e profumato ed è perfetto sia per la colazione che per la merenda.

Ingredienti per la base al caffè:

  • 200 gr. farina 0
  • 110 gr. latte di riso
  • 80 ml. olio di semi di girasole
  • 50 gr. zucchero
  • 10 gr. semi di chia
  • 3 cucchiai di caffè espresso
  • 2 cucchiai cacao amaro in polvere
  • 2 cucchiaini lievito per dolci

Ingredienti per la base al latte:

  • 100 gr. farina 0
  • 80 gr. latte di riso
  • 50 gr. olio di semi di girasole
  • 40 gr. zucchero
  • 10 gr. semi di chia
  • 1 cucchiaino lievito per dolci

Preparazione

Accendi il forno a 175-180 gradi. Intanto, versa in una ciotola il latte di riso, l’olio, i semi di chia, lo zucchero e il caffè e mescola bene tutti gli ingredienti; ora versa la farina setacciata con il lievito e il cacao in polvere e amalgama bene tutti gli ingredienti. Procedi allo stesso modo, in un’altra ciotola, per il composto per il latte.

Ora fodera lo stampo per plum-cake con della carta forno e versaci prima l’impasto al caffè e poi quello bianco, avendo cura di spalmarlo bene. Cuoci in forno per circa 40 minuti. Terminata la cottura, lascia raffreddare e, prima di servire, spolvera sul plum-cake un po’ di cacao amaro.