Blog VéGé

Tutte le novità del Gruppo VéGé

Scopriamo… il miglio!

11-09-2020
cucina

I celiaci lo conoscono bene: il miglio è infatti un cereale poco diffuso (in Europa è usato soprattutto come… mangime per gli uccelli!), ma che ha – per le persone intolleranti al glutine – il grande vantaggio di essere appunto senza glutine. Ciò non significa però che solo chi soffre di celiachia debba consumarlo: anzi, questo piccolo cereale non solo è ricco di proprietà nutritive, ma è anche particolarmente adatto alla dieta di bambini e anziani.

 

Miglio: proprietà nutritive

Il miglio è un cereale dai chicchi piccoli e tondi, di colore giallo chiaro. È ricco non solo di carboidrati, ma anche di proteine (più della media degli altri cereali): questo lo rende un alimento energizzante, particolarmente indicato in situazioni di stress, affaticamento o ripresa da una convalescenza. Inoltre è ricco di vitamine, sali minerali (soprattutto ferro, fosforo, calcio, magnesio e zinco) e acido salicilico, che stimola la produzione di cheratina, quindi il miglio aiuta anche a rinforzare unghie e capelli.

Inoltre, essendo un alimento alcalinizzante (cioè che contribuisce ad alzare il Ph), è utile per combattere l’acidità di stomaco.

 

Miglio: usi in cucina

Il miglio che acquistiamo al supermercato è già decorticato, quindi non ha bisogno di ammollo per essere consumato. Basta sciacquarlo sotto lacqua corrente e cuoce in 15-20 minuti.

Essendo molto ricco di amido, tende ad addensarsi, per cui non è adatto a tutte le preparazioni: è perfetto soprattutto per preparare polpette di miglio e verdure, sformati, verdure ripiene di miglio cotte al forno (zucche, peperoni, ecc.) oppure per essere aggiunto, appena cotto, al minestrone. Un’altra ricetta con il miglio facile e veloce consiste nel saltare in padella un po’ di verdure miste (vanno benissimo anche quelle congelate) e aggiungerle al miglio lessato a parte, con una bella passata finale di olio extravergine d’oliva a crudo.

Potrete anche preparare delle crocchette di miglio, lessando 200 grammi di miglio e unendolo – una volta raffreddato – con olio extravergine di oliva, 150 grammi di verdure (a vostro piacimento) finemente tritate e le vostre spezie preferite. Ricavate da questo impasto dei dischi schiacciati di circa 1-1,5 cm di altezza, poneteli su una teglia ricoperta di carta forno e cuoceteli in forno a 200 ° C per 20 minuti, girandoli a metà cottura. Piaceranno tanto anche ai bambini!

 

 

 

Foto di Martin Hetto da Pixabay