Blog VéGé

Tutte le novità del Gruppo VéGé

Secondi di pesce: 4 ricette veloci e gustose

13-04-2019
cucina

Nella propria alimentazione è importante consumare almeno una volta a settimana il pesce, in quanto ricco di sostanze nutrienti quali proteine, vitamine, omega-3, sali minerali e grassi polinsaturi.

I secondi di pesce sono piatti leggeri, delicati e, per la loro varietà, permettono di divertirsi dietro ai fornelli, anche se avete poco tempo a disposizione.

Quali secondi di pesce sono pratici da cucinare e perfetti da servire per un pranzo o una cena in compagnia organizzata al volo?

Di seguito, vi proponiamo 4 ricette per cucinare 4 diversi tipi di pesce in modo veloce e dal sapore irresistibile.


Salmone in crosta di sale

Il salmone in crosta di sale è un secondo piatto di pesce dal gusto irresistibile. La ricetta, realizzabile con pochi e semplici passaggi, non potrà non sorprendere i vostri ospiti per l’originale impiattamento.

Ingredienti:

  • 2 kg di salmone fresco
  • 3 kg di sale grosso
  • Q. b. maionese

Preparazione

Accendi il forno a 220 gradi. Intanto, stendi uno strato di sale grosso su una teglia da forno e appoggiaci il salmone, ricoprilo totalmente con altro sale grosso e cuoci in forno per circa 40 minuti.

Terminata la cottura, pulisci il salmone da eventuali residui di sale e servi a tavola impiattando in questo modo: una base di sale grosso, il salmone al centro e tocchetti di maionese ai lati.


Orata in crosta di mandorle

I filetti di orata, in questa ricetta ricoperti da una crosta di mandorle, è uno dei secondi piatti di pesce più originali (e salutari) di sempre.

Ingredienti:

  • 4 filetti di orata
  • 2 cucchiai mandorle sgusciate
  • ½ spicchio d’aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 30 gr. mandorle pelate
  • 3 fette di pancarrè
  • 1 cucchiaio di pangrattato
  • Q. b. olio extravergine di oliva
  • Q. b. fiori di cappero
  • Q. b. sale
  • Q. b. pepe

Preparazione

Prendi i filetti di orata, privali delle squame e, se necessario, elimina eventuali spine aiutandoti con una pinza da cucina. Aggiungi un po’ di olio su una teglia da forno e adagiaci i filetti, aggiungi sale e pepe a tuo piacimento e scalda in forno a 180 gradi.

Intanto, metti in un mixer il pangrattato, le fette d pancarrè a dadini (privati della crosta), il prezzemolo, le mandorle, sale, pepe e frulla a intermittenza fino ad ottenere un composto granuloso.

Distribuisci la panure alle mandorle appena ottenuta sui filetti di orata, aggiungi qualche cappero come decorazione e lascia cuocere in forno per 15 minuti: 10 minuti statico e 5 minuti  in modalità grill per gratinare. Terminata la cottura, servi i filetti di orata in crosta di mandorle ancora ben caldi.


Baccalà con pomodorini in padella

Ci sono tantissimi modi di cucinare il baccalà: in questa ricetta è prevista la cottura in padella, per un secondo piatto di pesce gustoso che conquisterà anche i più piccoli.

Ingredienti:

  • 600 gr. baccalà ammollato e dissalato
  • 150 gr. calamari
  • 12 pomodorini
  • 30 olive nere in salamoia
  • 1 spicchio di aglio
  • Q. b. vino bianco
  • Q. b. prezzemolo
  • Q. b. olio extravergine d’oliva
  • Q. b. sale
  • Q. b. pepe

Preparazione

Rosola lo spicchio di aglio schiacciato in poco olio in una padella per circa un minuto e poi eliminalo. Ora rosola nell’olio il baccalà a tranci a fuoco alto, coperto per pochi minuti, dalla parte della pelle; abbassa la fiamma, togli il coperchio e sfuma con un po’ di vino bianco, lasciandolo evaporare.

Aggiungi i pomodorini già tagliati in quattro parti e le olive nere, copri nuovamente e fai cuocere il tutto a fuoco medio per circa 10 minuti.

Ora aggiungi i calamari a pezzetti, un po’ di pepe macinato, un cucchiaio di prezzemolo già tritato e cuoci per altri 3-4 minuti. Terminata la cottura, infine, aggiungi un po’ di sale (se necessario) e servi a tavola il baccalà ben caldo.


Sogliole alla mugnaia

La ricetta delle sogliole alla mugnaia, che consiste nell’infarinare e poi rosolare nel burro le sogliole, è un secondo di pesce considerato ormai un “classico” della cucina italiana.

Ingredienti:

  • 4 sogliole grandi già spellate
  • 90 gr. burro chiarificato
  • 4 cucchiai di farina
  • 1 limone
  • 100 ml. di latte
  • Q. b. prezzemolo
  • Q. b. sale
  • Q. b. pepe

Preparazione

Lava le sogliole sotto l’acqua corrente fredda, poi salale e pepale da entrambi i lati. Versa il latte in un recipiente, la farina in una ciotola ben capiente e procedi in questo modo: immergi una sogliola alla volta prima nel latte e poi nella farina.

Scalda il burro chiarificato in una padella e cuocici le sogliole a fuoco medio-alto per circa 5 minuti per lato.

Terminata la cottura, aggiungi il succo del limone e, prima di servire le sogliole a tavola, spolverizzale con un po’ di prezzemolo già tritato.