Blog VéGé

Tutte le novità del Gruppo VéGé

Birra: buona… non solo da bere

05-06-2020
casa e giardino

Siamo abituati a pensare alla birra come immancabile accompagnamento alla pizza, oppure fresco ristoro nelle sere d’estate all’aria aperta… Ma forse non tutti sanno che esistono anche usi alternativi della birra, per le pulizie di casa e per la bellezza. Scopriamoli insieme!

 

Usare la birra per le pulizie

Avete mai provato a usare la birra per le pulizie di casa? Per esempio, possiamo pulire i mobili in legno semplicemente con un panno in microfibra imbevuto con un po’ di birra, ma la birra è anche un ottimo smacchiatore fai da te! Basterà mescolare la birra con un po’ di acqua gassata e strofinare con una spugna, per togliere molte macchie dai tessuti.

La birra, inoltre, è un ottimo alleato anche in giardino: contenendo lievito, è un buon fertilizzante naturale e questo ci consentirà magari di riutilizzare la birra avanzata (che senza bollicine non è più invitante) semplicemente aggiungendola all’acqua delle innaffiature.

 

Trattamenti di bellezza con la birra

Capelli più lucenti? Piedi in perfetta forma? Con la birra tutto questo è possibile!

La birra è ottima per rendere i capelli più brillanti: dopo averli lavati con il nostro abituale shampoo, bagnateli uniformemente con una birra chiara, che avrete precedentemente aperto in modo da farle perdere il gas (oppure, anche questo è un ottimo modo per riciclare la birra avanzata!). Avvolgete i capelli con un asciugamano (o con pellicola per alimenti) e tenete in posa per circa un’ora, dopodiché risciacquate. Se desiderate un effetto schiarente, asciugate i capelli al sole dopo il trattamento alla birra: i capelli avranno riflessi più luminosi fin da subito!

Se invece fate un lavoro che vi costringe a stare in piedi tutto il giorno, ecco che la birra è un ottimo rimedio per i piedi stanchi: alla sera, riempite una bacinella e concedetevi un ottimo pediluvio alla birra. La pelle sarà fin da subito più morbida.

 

 

Foto di carolineandrade da Pixabay