Blog VéGé

Tutte le novità del Gruppo VéGé

Come fare i cioccolatini in casa

07-10-2019
cucina

Se volete stupire una persona cara con un regalo che trasmette infinita cura e dolcezza, la soluzione è quella di imparare a fare i cioccolatini in casa. Un vassoio di cioccolatini fatti in casa è un regalo piccolo ma prezioso e carico d’amore. Vi stupirete di quanto sia facile fare i cioccolatini, almeno nella loro ricetta base.

 

Cioccolatini fatti in casa: che cosa serve

Per la ricetta base dei cioccolatini fatti in casa, servono veramente pochi ingredienti e attrezzature:

 

  • 200 grammi di cioccolato fondente al 70% (basteranno per circa 15 cioccolatini del diametro di 3 cm);

  • uno stampo di silicone per cioccolatini/ghiaccioli;

  • una spatola di silicone e, possibilmente, una spatola d’acciaio;

  • un termometro per alimenti (è pressoché indispensabile, o quantomeno facilita molto il vostro lavoro);

  • l’occorrente per scaldare a bagnomaria (basteranno un pentolino e una scodella).

 

Cioccolatini fatti in casa: la ricetta

Tagliate il cioccolato a pezzetti e fatelo sciogliere a bagnomaria. In questa fase è indispensabile l’uso del termometro per alimenti, in modo da controllare costantemente la temperatura del cioccolato che deve essere temperato, ossia non deve superare i 31° C. Eventualmente, potete togliere i recipienti del bagnomaria dal fornello e continuare a mescolare con la spatola in silicone.

Il cioccolato temperato è proprio quello che rende i cioccolatini fatti in casa così speciali: provate ad assaggiare un quadretto del cioccolato che avete usato, e poi un cioccolatino fatto in casa (senza alcun ripieno) e vi renderete conto di come questo procedimento doni al cioccolato una scioglievolezza e una fragranza straordinarie.

Quando il cioccolato è sciolto (e, ricordiamo, a una temperatura di 31° C: diversamente, si formerebbe una patina bianca in superficie) potrete versarlo negli stampi di silicone. Battete poi lo stampo sui lati e sul fondo, in modo da far risalire in superficie le bolle d’aria (le vedrete affiorare a poco a poco). Mettete lo stampo in frigorifero per 2 ore, e poi i cioccolatini saranno pronti.

 

Cioccolatini fatti in casa: le varianti

La variante più facile di cioccolatini fatti in casa è quella che prevede l’uso di nocciole tostate, o granella di nocciola. Nel caso delle nocciole tostate, basterà inserirne una in ogni spazio dello stampo dopo aver versato un po’ di cioccolato; la granella invece andrà prima mescolata al cioccolato fuso. I veri e propri cioccolatini ripieni sono invece più laboriosi da realizzare. Impareremo questo procedimento in un’altra “puntata”!

 

 

 

 

Foto di ExplorerBob da Pixabay