Blog VéGé

Tutte le novità del Gruppo VéGé

Decorazioni di Halloween: 5 idee facili

26-10-2019
casa e giardino; bambini

Mancano ormai pochi giorni alla festa di Halloween: la tradizione americana che nella notte fra il 31 ottobre e il 1° novembre esorcizza la paura dei “mostri” a suon di maschere, giochi e dolcetti si è ormai consolidata anche da noi.

In attesa di preparare i dolcetti di Halloween fatti in casa, vediamo alcune idee facili per decorazioni di Halloween fai da te, ottime per coinvolgere anche i bambini.

 

Decorazioni di Halloween: il barattolo zucca

La zucca gialla intagliata con tanto di occhi e bocca, da cui fa capolino la luce di una candela, è la decorazione di Halloween più famosa. Possiamo però provare a realizzarne una variante più piccola e meno ingombrante. Ci servono un barattolo di vetro, rotondo e non troppo alto, colori a smalto per il vetro (acrilici o meno), pellicola adesiva e, naturalmente, una candela. Innanzitutto, disegniamo sulla pellicola adesiva la forma degli occhi, del naso e della bocca della nostra zucca barattolo. Applichiamoli poi sul barattolo e quindi dipingiamo tutta la superficie con lo smalto arancione. Quando si sarà asciugato, togliamo i pezzetti di adesivo: rimarranno i vuoti di occhi, naso e bocca, dai quali trasparirà la luce di una piccola candela posta all’interno del barattolo.

 

Decorazioni di Halloween: ragnatele fatte in casa

In una casa di Halloween non possono mancare le ragnatele! Prendiamo un foglio di carta quadrato (vanno benissimo anche delle pagine di giornale o di rivista da riciclare), pieghiamolo in 4 e poi ancora una volta in diagonale (come fosse un tovagliolo). Quindi disegniamo su un lato dello “spicchio” tanti rettangoli lunghi e stretti, paralleli, avendo cura di non toccare i bordi. Con un taglierino ritagliamoli, apriamo il foglio ed ecco realizzata la nostra ragnatela fatta in casa!

 

Decorazioni di Halloween: le candele

Sulla tavola di Halloween non possono mancare le candele di Halloween. Rendiamole simpaticamente “spaventose” dipingendole prima di nero con colori atossici e poi, con una candela di cera rossa, facendo colare sul fusto delle candele nere tante piccole gocce rosse di “sangue”…

 

Decorazioni di Halloween: i bulbi oculari

Procuriamoci delle palline da ping-pong bianche e con colori atossici dipingiamo su ciascuna una pupilla, magari con venature rossastre. Potremo usarle per decorare la casa, la tavola o… per farle galleggiare nelle bibite!

 

Decorazioni di Halloween: il ramo secco

Procuriamoci un ramo secco (più o meno grande a seconda dello spazio a disposizione: potremmo scegliere di decorare anche una pianta del terrazzo o del giardino) e realizziamo sagome di fantasmi con la carta bianca, di pipistrelli con la carta nera, di zucche con la carta arancione… e tutto quanto ci suggerisce la nostra fantasia. Appendiamo le decorazioni con un filo sottile (meglio se trasparente, come la lenza da pesca) per un ramo veramente… “da paura”!!!

 

 

 

 

 

 

Foto di Manfred Antranias Zimmer da Pixabay