Blog VéGé

Tutte le novità del Gruppo VéGé

È primavera… la pelle si rigenera!

16-05-2019
bellezza e benessere

L’inverno se n’è andato e ha portato via con sé i nemici numeri uno della nostra pelle: temperature rigide, sbalzi termici tra ambienti riscaldati ed esterno, grigiore e inquinamento, che sono causa di un forte stress per la pelle. La pelle del viso, essendo più esposta e sensibile, ha bisogno anche di più cure: niente paura, restituire alla pelle l’elasticità e la luminosità di cui ha bisogno non è complicato grazie ai numerosi prodotti in commercio e ai rimedi naturali che ci vengono in soccorso.

Parola d’ordine: pulizia della pelle

Prima di tutto è indispensabile dedicarsi alla pulizia della pelle per favorirne il “risveglio”, ma anche l’esfoliazione e l’idratazione. Le alterazioni provocate dagli agenti ambientali, infatti, rendono la pelle secca e opaca, spenta e fragile: con piccoli ma costanti accorgimenti è possibile, invece, donarle lucentezza e prepararla a reagire al meglio ai successivi trattamenti cosmetici.

Amici... per la pelle

Per tornare ad avere una pelle morbida e tonica non si può rinunciare, in particolare, a uno scrub esfoliante prediligendo le formule più delicate che favoriscono l’eliminazione delle scorie, delle cellule morte e delle tossine. È possibile realizzare da sole degli efficienti scrub naturali utilizzando pochi e semplici ingredienti, solitamente già presenti nelle dispense di casa: tra i migliori rientrano sicuramente miele, zucchero e succo di limone che – grazie alle loro proprietà nutritive e idratanti – assicurano luminosità e splendore al viso.

Su la maschera!

Un altro alleato anti-secchezza è senza dubbio rappresentato dalle maschere per il viso, da applicare almeno una volta alla settimana e da lasciare agire per una decina di minuti prima di rimuoverle dolcemente con acqua tiepida. Ottimo per le pelli miste o grasse, ad esempio, il tradizionale trattamento a base di argilla (che si trova facilmente nei supermercati o nelle erboristerie), ma anche in questo caso si può ricorrere al “fai da te” personalizzando la maschera secondo i propri gusti. Per ottenere risultati soddisfacenti ci sono però alcuni ingredienti indispensabili: cetriolo, menta e farina depurano la pelle in profondità, mentre yogurt e olio di oliva la rendono morbida e vellutata.

Una buona abitudine per la cura della pelle

Affinché tutti questi trattamenti abbiano un effetto visibile e duraturo bisognerebbe ripeterli con costanza e stare più attenti alle proprie abitudini quotidiane. È di fondamentale importanza, innanzitutto, scegliere con accortezza i prodotti più adatti a ogni tipo di pelle, preferendo le formule che – rimuovendo le impurità – rispettano il ph naturale. Per una pelle ancora più sana è utile, infine, massaggiare sul viso una crema idratante che le dona tonicità ed elasticità. Crema da giorno, da notte, anti-invecchiamento ma anche contro le rughe e i raggi solari: a ognuno la sua!

Maschere fai da te al cetriolo

Rinfrescanti e purificanti, le maschere al cetriolo per il viso sono semplicissime da preparare. Questo ortaggio, infatti, è utilizzato fin dai tempi antichi per pulire a fondo la pelle, donandole una piacevole sensazione di freschezza. La polpa di cetriolo si lega perfettamente all’argilla e allo yogurt bianco: la maschera viso fai da te può essere arricchita con olio essenziale di menta oppure con pezzetti di foglie di menta. Per preparare una maschera adatta per tutti i tipi di pelle, è necessario frullare la polpa di un cetriolo con una ventina di foglie di menta; lasciare riposare il composto per 5 minuti e filtrare il tutto. Successivamente, mescolare con un cucchiaio di argilla bianca (o yogurt), fino a formare una crema viscosa, della giusta densità.

 

 

 

 

 

 

Foto di silviarita da Pixabay