Blog VéGé

Tutte le novità del Gruppo VéGé

Fredda come… la pasta!

25-05-2020
cucina

Il segreto per una buona pasta fredda o per un’insalata di riso, miglio o farro, è quello di prepararle con qualche ora di anticipo, al massimo mezza giornata, così i sapori avranno modo di amalgamarsi. E quando tornerete dalla spiaggia o da una passeggiata, il primo sarà già pronto, allettante e profumato.

Per quanto riguarda la pasta fredda, è meglio utilizzare il formato “corto” perché si raffredda meglio; quindi sono benvenute le ruote, le penne, mezze penne, fusilli e farfalle; mentre per il riso è bene scegliere un tipo che non scuoce, come il parboiled; inoltre da alcuni anni si trovano in commercio di risi adatti alle insalate estive. Anche il farro si trova tranquillamente sugli scaffali, già cotto e pronto per essere condito.

Si può usare di tutto per condire un’insalata di pasta fredda, però bisogna essere bravi nello scegliere gli ingredienti. Sugli scaffali troviamo comodi barattoli con tutto l’occorrente per il condimento, prevalentemente a base di sottoli e würstel, ai quali possiamo aggiungere tonno, uova sode e olive. Formaggio come il groviera e del prosciutto cotto sono considerati tra gli ingredienti storici delle insalate di riso e pasta, ma se usiamo un po’ di fantasia in cucina, otteniamo delle ricette davvero sfiziose. Pomodori, pesto, mozzarella e capperi per un’insalata di pasta mediterranea; lenticchie, riso e coniglio lessato, vanno bene per un piatto alternativo e con tante proteine, e che allo stesso tempo risulta anche leggero; mentre pollo, peperoni, melanzane e zucchine sono adatti per una pasta sostanziosa e mille sapori.

Ma si può fare anche la pasta fredda con il pesce! I gamberetti uniti a zafferano e piselli fini lessati sono ideali per una pasta ricca e leggermente speziata. Meglio cuocerli con il guscio però i gamberi, così risulteranno più saporiti e potrete usare il brodo per un buon risotto.

Ricordate anche che le insalate, nell’attesa di essere consumate, vanno tenute ben coperte con pellicola nella parte meno fredda del frigorifero.

 

La ricetta: insalata di pasta alla greca

Ingredienti (per 4 persone): 400 g di penne (o altra pasta corta), 120 g di olive verdi denocciolate, 120 g di olive nere denocciolate, 200 g di feta, 1 cetriolo, 4 friggitelli (peperoncini non piccanti), olio extravergine d’oliva, sale, pepe.

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Difficoltà: *

Costo: *

Vino consigliato: Cannonau di Sardegna

 

Cuocete la pasta al dente in abbondante acqua salata; una volta scolata, passatela sotto l’acqua fredda del lavandino e fatela completamente raffreddare. Nel frattempo preparate il condimento: tagliate le olive a rondelle e la feta a dadini. Sbucciate il cetriolo e tagliatelo a fettine. Pulite i friggitelli e tagliateli a fettine sottili. Mescolate bene il condimento con la pasta, aggiungendo olio, sale e pepe secondo il vostro gusto. Mettete la pasta in frigo per almeno 45 minuti; toglietela mezz’ora prima di servire.

 

 

Foto di Feelgoodpics da Pixabay