Blog VéGé

Tutte le novità del Gruppo VéGé

Melanzane: idee originali in cucina

26-07-2019
cucina

Con il loro colore viola acceso ravvivano la tavola, e l’orto, in estate: le melanzane sono fra gli ortaggi protagonisti di questa stagione, adatte alle ricette più diverse anche in virtù del loro gusto, che può essere deciso e amarognolo, lievemente piccante, ma anche morbido e delicato a seconda delle varietà.

Ricche di fibre e quindi efficaci per favorire il transito intestinale, poverissime di calorie, solo 18 per 100 grammi, le melanzane appaiono ideali per qualsiasi dieta ipocalorica, a patto, però, di non friggerle: la loro struttura spugnosa fa sì che assorbano l’olio molto più di altri ortaggi fritti.

E le melanzane alla parmigiana, allora? I puristi storceranno il naso, eppure è possibile preparare melanzane alla parmigiana light semplicemente grigliando le melanzane anziché friggerle.

 

Ricette alternative con le melanzane

Parmigiana di melanzane e caponata sono forse i piatti più classici in cui si trova questo ortaggio. E la melanzana a fette è un ingrediente irrinunciabile di qualsiasi grigliata. Eppure, la melanzana si presta anche ad altri utilizzi, meno comuni ma ugualmente gustosi, in cucina.

Avete mai provato a usare le melanzane al posto del pane in crostini o bruschette? Facile, gustoso e, in questo caso, decisamente light: basta tagliare le melanzane a fette di spessore di circa 2 cm e cuocerle in forno a 220° C, su una teglia leggermente spennellata d’olio, per 30 minuti (girandole circa a metà cottura). Questi dischi di melanzane saranno un’ottima alternativa al pane per preparare crostini o bruschette secondo la vostra ricetta preferita: una soluzione ideale se qualcuno a tavola deve mangiare senza glutine!

E che dire del pesto di melanzane per condire la pasta? Basteranno 500 g di melanzane, 50 g di mandorle, 40 g di parmigiano reggiano grattugiato, qualche foglia di basilico, uno spicchio d’aglio, sale e olio extravergine d’oliva.

Dopo aver tagliato le melanzane a cubetti, fatele cuocere a fiamma medio bassa con l’olio e l’aglio (che poi toglierete) per 15-20 minuti in padella. Quando si saranno intiepidite, si procede come per un comune pesto: nel mixer tritate insieme le mandorle, il parmigiano e il basilico, poi aggiungete le melanzane e continuate a frullare fino a ottenere una crema uniforme. Se necessario, potete renderla più fluida con qualche cucchiaio d’olio o, in versione light, brodo vegetale.

 

 

 

 

Foto di skeeze da Pixabay