Blog VéGé

Tutte le novità del Gruppo VéGé

Yoga: armonia e benessere

16-03-2020
bellezza e benessere

Non è una semplice “ginnastica” e neppure un’astratta filosofia: lo yoga, le cui radici millenarie si trovano in India, nella filosofia ayurvedica (alla base anche di religioni come l’induismo e il buddismo), è una disciplina che si prefigge di riportare in armonia il corpo e la mente e, a livello più ampio, il singolo individuo con tutti gli altri individui e con la realtà che lo circonda.

Nell’antica filosofia ayurvedica, lo scopo ultimo dello yoga (una disciplina rigorosa e riservata a pochi eletti) era quello di raggiungere uno stato superiore di coscienza, che spalancava le porte alla conoscenza della verità. Eppure, anche nella nostra vita quotidiana, la pratica dello yoga e gli insegnamenti di questa disciplina possono aiutarci davvero a vivere meglio.

 

I principi dello yoga

Postura, respirazione e meditazione sono i tre cardini – tutti strettamente interconnessi – dello yoga.

In sanscrito, le posizioni dello yoga si chiamano “asana”: l’esercizio delle asana consente, a livello fisico, di tonificare il corpo, rinforzare la muscolatura e sciogliere le articolazioni. A livello psicofisico, gli esercizi di respirazione e meditazione condotti mentre si eseguono le varie asana ci aiutano a liberarci dallo stress e dalle tensioni.

Nell’immaginario collettivo, spesso lo yoga è associato a esercizi che appaiono molto difficili, adatti solo a persone giovani e atletiche: niente di più falso! Lo yoga può essere praticato da tutti, a qualsiasi età e in qualsiasi forma fisica. Si tratta di una disciplina così profonda e variegata che per ognuno di noi esistono esercizi possibili ed efficaci: l’obiettivo, peraltro, non è nemmeno quello di eseguire alla perfezione una asana, ma di migliorarsi a poco a poco, ciascuno secondo le proprie capacità, concentrandosi su se stessi e imparando a percepirsi come unità di corpo, respiro e anima.

Inoltre, gli esercizi di respirazione e meditazione, una volta appresi e padroneggiati, si riveleranno utilissimi per combattere lo stress e migliorare la concentrazione in qualsiasi momento della giornata: anche in ufficio, o seduti in treno, impareremo a fare silenzio dentro di noi e in pochi minuti ci sentiremo subito meglio.

 

Yoga in gravidanza

Abbiamo spiegato che lo yoga può essere praticato da tutti, in qualsiasi condizione fisica, e la gravidanza non fa eccezione. Anzi, esistono proprio appositi corsi ed esercizi di yoga in gravidanza, che aiutano ad alleviare malesseri come il mal di schiena, migliorare la circolazione e ridurre lo stress (in particolare, gli esercizi di respirazione si riveleranno utilissimi anche al momento del travaglio e del parto). Con lo yoga in gravidanza, insomma, potremo imparare ad ‘ascoltare’ il nostro corpo, familiarizzando con i mutamenti che attraversa e, soprattutto, creando una profonda e intima comunicazione con la piccola creatura che sta crescendo in grembo.

 

 

 

Foto di Irina L da Pixabay