Blog VéGé

Tutte le novità del Gruppo VéGé

Yogurt fatto in casa: bontà a portata di mano

11-07-2019
cucina

Le proprietà benefiche dello yogurt sono ben note: ricco di fermenti lattici vivi, favorisce il benessere intestinale, mentre calcio e vitamina D sono un valido aiuto per combattere l’osteoporosi.

Quindi perché non preparare questa cremosa bontà direttamente in casa? Esiste uno strumento apposito chiamato yogurtiera, ma in realtà è possibile anche fare lo yogurt senza yogurtiera. Vediamo come.

 

La ricetta dello yogurt fatto in casa

Bastano un litro di latte intero, possibilmente biologico, e un vasetto da 125 grammi di yogurt intero al naturale, anch’esso biologico.

Scaldate il latte in una pentola antiaderente fino a che non avrà raggiunto i 37-38° C. Usate un termometro per alimenti: se la temperatura dovesse superare i 40° C, questo ucciderebbe i fermenti lattici dello yogurt. A questo punto, eliminate la panna che si forma in superficie.

In un recipiente a chiusura ermetica mettete lo yogurt a temperatura ambiente e qualche cucchiaio di latte, mescolando fino a che lo yogurt non si sarà sciolto. Quindi aggiungete il latte restante.

Intanto, scaldate il forno per un minuto a 30° C, quindi spegnetelo. Fate riposare lo yogurt così preparato nel forno spento, ma con la luce del forno accesa, per circa 8 ore.

Quando il composto avrà raggiunto la consistenza cremosa dello yogurt, sarà pronto per essere messo in frigorifero, aspettando almeno 12 ore prima di consumarlo.

La buona notizia? Il vostro yogurt fatto in casa d’ora in poi potrà essere la base con la quale preparare le successive dosi di yogurt!

 

 

 

Foto di Elias Sch. da Pixabay