Igiene perfetta

Pubblicato il 16/03/21
Tempo di lettura: 1 minuti

L'igiene delle mani e delle superfici si è ormai radicata come una buona e sana abitudine, ma uno dei principali strumenti di queste operazioni in realtà è un "tuttofare" pratico ed economico per molte operazioni di pulizia in casa. Stiamo parlando dell'alcol denaturato: innanzitutto, perché si chiama così? L'alcol denaturato non è altro che comune alcol etilico reso non bevibile, tramite additivi che ne alterano il sapore, l'odore e il colore. In questo modo, l'alcol denaturato non soggiace alle tasse che invece sono imposte sull'alcol da banco, e quindi diventa un disinfettante efficace e a bassissimo costo.

 

Alcol denaturato per pulire casa

Un flacone di alcol denaturato è sufficiente per pulire in modo facile e veloce molti angoli della casa. Per esempio, mescolando una parte di alcol e due parti di acqua possiamo lavare i pavimenti, oppure – se versiamo questa miscela in uno spruzzino – pulire l'acciaio inossidabile semplicemente passando un panno in microfibra. L'alcol evaporerà da solo, quindi non è nemmeno necessario asciugare! Possiamo anche pulire i vetri con l'alcol: basterà spruzzare la miscela preparata secondo le istruzioni qui sopra e strofinare con fogli di giornale.

L'alcol denaturato può essere anche usato in molti casi per togliere le macchie d'inchiostro dai vestiti: lasciate la zona macchiata immersa in alcol per diversi minuti, e poi risciacquate (in caso di tessuti delicati, tuttavia, fate prima una prova con una piccola porzione di stoffa non in vista).

 

Alcol denaturato: 5 usi che forse non conosci

Siamo abituati a usare l'alcol per pulire e disinfettare, ma ci sono alcuni usi altrettanto utili, benché meno conosciuti:

  1. per le punture di zanzara: basta strofinare un batuffolo di cotone imbevuto di alcol per dare sollievo alla pelle;
  2. per deodorare le scarpe da ginnastica: spruzzate un po' di alcol all'interno della scarpa e lasciatelo asciugare durante la notte;
  3. per allontanare i moscerini della frutta: naturalmente dovrete spruzzare l'alcol sui moscerini dopo aver tolto la frutta. Ricordate di aerare bene la stanza dopo questa operazione;
  4. per massaggiare i muscoli indolenziti: la sensazione di fresco data dall'alcol strofinato sulla pelle è un sollievo per i dolori muscolari. Questa operazione va fatta però soltanto su aree limitate del corpo e non troppo a lungo, perché l'alcol non deve essere assorbito;
  5. per pulire gli occhiali: un panno morbido imbevuto di alcol è lo strumento migliore per pulire gli occhiali, ma anche gli schermi del computer o del cellulare.

 

 



Foto di Adriano Gadini da Pixabay