Liscio perfetto!

Pubblicato il 2 January, 2021
Tempo di lettura: 2 minuti

Può essere stata un regalo di Natale da poco trovato sotto l’albero… e sarà stato sicuramente gradito! La piastra per capelli è un accessorio indispensabile per sistemare la pettinatura, anche all’ultimo momento. Qualcuna può tuttavia domandarsi: è vero che la piastra rovina i capelli?

Se chiedete al vostro parrucchiere di fiducia, la risposta sarà sicuramente che la piastra può in effetti rovinare i capelli, se non viene usata correttamente.

Imparare a usare la piastra per capelli quindi è fondamentale: per lisciare i capelli, ma anche – per esempio – per realizzare facilmente seducenti beach waves.


Come usare la piastra: 6 consigli


  1. Usate la piastra sempre e solo sui capelli asciutti, puliti e già pettinati. Usare la piastra sui capelli bagnati avrebbe l’effetto di “cuocerli”; inoltre, i capelli non devono presentare alcun residuo di lacca, gel o altri prodotti per non compromettere il risultato.
  2. Non esagerate con la temperatura della piastra: l’ideale sono 185°. Una piastra troppo calda inaridisce i capelli, ne modifica il colore e favorisce l’insorgere di doppie punte.
  3. Come passare la piastra? Si deve partire dall’attaccatura dei capelli (ma non troppo vicino alle radici) e passare la piastra muovendola in direzione delle punte. La piastra va tenuta leggermente in diagonale e non ci si deve soffermare più di 5 secondi sullo stesso punto. Il numero di passaggi con la piastra dipende dal tipo di capelli: ne basta uno per i capelli fini e lisci, mentre i capelli spessi o crespi possono aver bisogno di un ritocco successivo.
  4. Per proteggere i capelli durante l’uso della piastra, usate uno spray termoprotettore, che idrata il capello senza bagnarlo e lo protegge dal calore eccessivo. Inoltre, la pettinatura realizzata con l’uso dello spray termoprotettore mostra anche una migliore tenuta.
  5. Ogni quanto si può usare la piastra? Certo, dopo averci preso la mano la tentazione è quella di ritoccare la pettinatura ogni giorno… Ma non è necessario. Molto dipende anche dal modello di piastra: le piastre di ultima generazione, infatti, offrono risultati comunque duraturi ma, se necessario, possono essere usate anche più volte la settimana, perché le loro superfici sono trattate in modo da non danneggiare i capelli. Se invece la vostra piastra per capelli non è un regalo recente, ma è un modello più datato, è meglio limitarne l’uso.
  6. Come pulire la piastra per capelli? La piastra per capelli deve essere sempre pulita dopo ogni utilizzo, quando è ancora tiepida, con un panno asciutto.





Foto di PublicDomainPictures da Pixabay