Bilancio di Sostenibilità 2019/2020

Pubblicato il 13/10/21
Tempo di lettura: 5 minuti

Innovazione, Identità e Valori Condivisi


Il mestiere più bello per l’uomo è quello di unire gli uomini

(Antoine de Saint-Exupéry)


Perché parlare di noi 

significa parlare 

del mondo che cambia

(#IoSonoVéGé)


La terza edizione del Bilancio di Sostenibilità del Gruppo, che raccoglie ed espone i progetti e le iniziative intraprese nel biennio di riferimento dalla sede centrale VéGé e dalle Imprese associate, si discosta dalle precedenti. All’usuale rendicontazione delle performance economiche, ambientali e sociali, infatti, si accompagna un’articolata riflessione su quella che è stata la risposta di Gruppo VéGé alle sfide poste dall’incalzare dell’emergenza sanitaria.   

Leggiamo dalla lettera di presentazione agli stakeholder: “La redazione del Bilancio di Sostenibilità raccoglie e presenta i risultati, i progetti e le iniziative messe in atto durante gli esercizi 2019 e 2020 e costituisce un momento fondamentale per riflettere tutti insieme sull’identità, i valori e le prospettive future di sviluppo di tutto il Gruppo e delle sue imprese socie e per migliorare gli strumenti che abbiamo per identificare e raggiungere obbiettivi sempre più ambiziosi. Oggi sappiamo che non siamo più “solo” dei punti di vendita. Siamo un simbolo di speranza, fiducia, normalità. Le nostre insegne sempre aperte sono diventate nelle settimane più buie del lockdown un presidio di sicurezza e un luogo di educazione per la prevenzione dal contagio. I punti di vendita all’interno delle città, i quartieri, le periferie, i piccoli centri sono antenne di prossimità che contribuiscono a determinare la base della coesione sociale di un territorio e a definire la catena del valore di tutto il sistema. Oggi sappiamo che insieme siamo tutti più forti”.

“C’è soddisfazione nel presentare i risultati raggiunti in un anno del tutto fuori scala come il 2020. Aver chiuso l’anno con un incremento di oltre il 10% del fatturato al consumo e un tasso di crescita del 4,2% rispetto al 2019 ha un valore che travalica la sfera puramente economica” - ha sottolineato Francesca Repossi, Responsabile Marketing di Gruppo VéGé. “In una realtà che mai nessuno avrebbe potuto immaginare prima, siamo stati chiamati a confrontarci con sollecitazioni senza precedenti, in primis per garantire la coesione sociale nei territori attraverso i punti vendita delle nostre Imprese e per dispiegare risposte efficaci alle nuove tendenze di consumo e modalità d’acquisto imposte dalla pandemia. I risultati mostrano che da questa esperienza ‘in terra incognita’ siamo usciti rafforzati, con una maggior consapevolezza dell’identità di Gruppo e progredendo nell’allineamento dei nostri obiettivi di sostenibilità a quelli dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.”

 

Il nostro Bilancio di Sostenibilità

Sintesi

Impatto economico

L’oggettività dei numeri conferma che, nonostante la criticità del contesto, il 2020 si è chiuso con risultati più che positivi per Gruppo VéGé. Il fatturato consolidato al consumo, infatti, è balzato dai 7,5 miliardi di € di chiusura 2019 a quota 11,28 miliardi di €, facendo segnare per il settimo anno consecutivo una crescita in doppia cifra, chiaramente aiutato dall’ingresso di 4 nuove grandi imprese. Con 33 imprese mandanti e oltre 3.400 punti vendita per 2,5 milioni di mq. di superficie commerciale complessiva, inoltre, Gruppo VéGé si colloca al terzo posto in Italia per numero di pdv e occupa la quinta posizione nel canale Dettaglio con una quota di mercato del 7% [fonte: Nielsen, GNLC Febbraio 2021].

Impatto ambientale

Nel biennio 2019-2020, Gruppo VéGé e le singole imprese associate hanno destinato risorse rilevanti all’implementazione di progetti finalizzati al miglioramento delle performance di sostenibilità ambientale. Le iniziative che stanno portando avanti riguardato ogni aspetto delle attività: riduzione degli imballaggi attuata intervenendo sul packaging design e privilegiando l’impiego di materiali da riciclo, biodegradabili e/o compostabili, efficientamento energetico di punti vendita e CE.DI., gestione dei rifiuti e l’ottimizzazione della logistica che ha permesso di ridurre ulteriormente i consumi di carburante e le emissioni inquinanti nella movimentazione delle merci.

Sicurezza alimentare e lotta allo spreco

Gruppo VéGé ha tradotto i Sustainable Development Goals dell’Agenda ONU relativi a sicurezza alimentare e lotta allo spreco in progetti innovativi quali il lancio e il rapido sviluppo di Ohi Vita, la nuova gamma benessere che propone a prezzi accessibili prodotti biologici e funzionali che rispondono a tutte le esigenze nutrizionali dei consumatori. Gruppo VéGé, inoltre, continua a lavorare a un’informazione in etichetta più chiara e dettagliata su provenienza, ingredienti, lavorazioni e modalità di conservazione. Ne è esempio l’intesa con Too Good To Go e l’adesione al Patto Contro lo Spreco Alimentare, per educare il cliente a non scartare automaticamente come rifiuti alimenti che possono essere ancora perfettamente idonei al consumo.

Le persone

Salute e sicurezza sul luogo di lavoro rappresentano una priorità per Gruppo VéGé che a fronte dell’incalzare dell’emergenza sanitaria ha attivato una serie di iniziative che hanno permesso ai dipendenti e ai collaboratori dei punti vendita di continuare a lavorare in maniera efficiente, pur con tutte le dovute precauzioni.

Inoltre, nel biennio 2019-2020, nonostante la migrazione forzata sui canali online legata alle disposizioni sul distanziamento sociale, Gruppo VéGé ha svolto un intenso programma formativo specifico per giovani manager, dipendenti e imprenditori attraverso VéGé Academy, che cura l’aggiornamento e la formazione di manager, dipendenti e collaboratori per favorirne la crescita professionale e personale.

Relazioni con il territorio

La stretta vicinanza alla quotidianità della clientela e il radicamento nel territorio che appartengono al DNA di Gruppo VéGé si sono espresse nel periodo più drammatico dell’emergenza sanitaria anche attraverso una serie di donazioni. Complessivamente le imprese del gruppo hanno stanziato una quota superiore a 1.500.000 euro. Di questi, la Centrale VéGé ha destinato e donato direttamente, 6000.000 euro alla Croce Rossa Italiana,

Malgrado la pressione esercitata dalla pandemia, inoltre, Gruppo VéGé e le imprese associate non hanno sacrificato l’impegno a interfacciarsi con le comunità locali e le associazioni di volontariato per promuovere collaborazioni in ambito sociale, educativo e solidaristico che consentano di intervenire su problematiche e situazioni di svantaggio coinvolgendo la clientela in modo costruttivo e continuativo. Rientrano in questo impegno anche altre operazioni molto apprezzate come il programma di continuità “Noi amiamo la scuola”, che coinvolge gli studenti delle scuole statali primarie e secondarie e le relative famiglie dando ai singoli istituti scolastici la possibilità di richiedere in premio materiale di consumo e tecnologico utile all’attività didattica scegliendo da un catalogo dedicato, ma anche le partnership consolidate con Medici Senza Frontiere, Emergency, Banco Alimentare e Balzoo.